Disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016

disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016

Come ricordato nelle sezioni precedenti di questo capitolo, la DE deve essere considerato un sintomo, spesso correlato a un aumentato rischio cardio-vascolare CV. A tale scopo occorre ricordare che la terapia per la DE deve essere subordinata a un adeguato screening e controllo dei fattori di rischio CV presenti. Compito del medico è quello di effettuare una diagnosi eziologica, prima di qualunque prescrizione, identificando e correggendo i fattori di rischio modificabili e stabilizzando quelli non modificabili. Inoltre, è opportuno sottolineare che, in accordo con il 3 rd Princenton Consensus Panel, i pazienti con DE vengono classificati in base al rischio CV in 3 categorie: basso, intermedio o indeterminato e alto tabella 1 3. Proprietà farmacocinetiche e disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016. Ne consegue, un aumento del cGMP, principale Impotenza messaggero intra-cellulare, coinvolto nel rilassamento della muscolatura liscia peniena e quindi nel processo di erezione 1. Tadalafil ha la maggiore emivita media Al disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016, tadalafil richiede un aggiustamento della dose anche per forme più lievi disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016 insufficienza renale e sia sildenafil sia vardenafil per forme più lievi di insufficienza epatica Child A-B, 1. Interazioni farmacologiche e controindicazioni. Solitamente tutti i PDE5i sono ben tollerati quando prescritti a pazienti che utilizzano farmaci anti-ipertensivi. Nessuna precauzione specifica è stata riportata invece per gli altri PDE5i. Potenti inibitori del CYP3A4, come farmaci anti-retrovirali, anti-fungini fluconazolo, ketoconazolo, itraconazolo e antibiotici rifampicina e azitromicina possono potenzialmente aumentare la concentrazione massima di PDE5i. Pertanto in presenza prostatite questi farmaci è consigliato usare un dosaggio minore 1. Infine, tutti i PDE5i sono controindicati in soggetti con retinite pigmentosa, per la possibile interazione con la PDE tipo 6, principale fosfodiesterasi retinica coinvolta nella malattia. Effetti collaterali. Infine, la PDE11 sembra essere coinvolta nella genesi del dolore lombare.

Autorizzarsi attraverso i social network: Registrazione Hai dimenticato la passaword? Scaricare la presentazione. Annulla Scaricare.

Biochimica del diabete.ppt

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore. Copiare nel buffer di scambio. Sul progetto SlidePlayer Condizioni di utilizzo. Vi sono effetti collaterali indesiderati attribuibili agli inibitori della fosfodiesterasi? Un possibile quanto tipico effetto collaterale riguarda una anomalia della visione, dei colori nella regione del blu, con difetto di discriminazione blu-verde. Questo effetto, di per sé innocuo, riscontrato particolarmente con il Sildenafil, è da attribuire alla stimolazione della fosfodiesterasi-6 presente nei coni e bastoncini della retina.

Dolore muscolare e mal di schiena, osservati con Tadalafil, sono attribuibili alla inibizione della fosfodiesterasi, presente nella parete vasale dei muscoli scheletrici. Tutti disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016 effetti collaterali derivano quindi dalla inibizione di varie isoforme della fosfodiesterasi presenti nei diversi Prostatite e tessuti e gli disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016 sono tanto minori quanto maggiore è la specificità esclusiva per la fosfodiesterasi-5 presente nel impotenza. Vivere con il diabete Complicanze Una serie di criticità legate alla patologia.

Biochimica del diabete. Download: PPT Biochimica et biophysica. Need to Know. Il laboratorio nelle malattie del fegato. Valutazione biochimica clinica degli itteri. Diagnostica di laboratorio dell infarto. Le proteine del siero.

LA DISFUNZIONE ERETTILE NEL PAZIENTE DIABETICO

Nessuna precauzione specifica è stata riportata invece per gli altri PDE5i. Potenti inibitori del CYP3A4, come farmaci anti-retrovirali, anti-fungini fluconazolo, ketoconazolo, itraconazolo e antibiotici rifampicina e azitromicina possono potenzialmente aumentare la concentrazione massima di PDE5i.

Pertanto in presenza di questi farmaci è consigliato usare un dosaggio minore 1. Infine, tutti i PDE5i sono controindicati in soggetti con retinite pigmentosa, per la possibile interazione con la PDE tipo 6, principale fosfodiesterasi retinica coinvolta nella malattia. Effetti collaterali. Infine, la PDE11 disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016 essere coinvolta nella genesi del dolore lombare.

I disturbi visivi sono molto più frequenti con sildenafil, meno con vardenafil e virtualmente assenti con tadalafil e avanafil.

disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016

Disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016, è opportuno sottolineare che avanafil rappresenta comunque la Prostatite con maggiore selettività per la PDE5 e quindi quella potenzialmente associata alla presenza di minori effetti collaterali 1,2,4.

Efficacia clinica. Allo stato attuale non esistono studi di confronto diretto, per cui la scelta della terapia si deve basare sulle disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016 farmacocinetiche e farmacodinamiche, sulle caratteristiche cliniche del paziente, sulla presenza o meno di comorbilità e in generale deve essere condivisa con il paziente, dopo aver spiegato le differenze tra i diversi farmaci e schemi terapeutici e dopo aver compreso quali sono le aspettative del paziente, le sue preferenze e necessità 1.

disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016 Una volta condivisa con la coppia la scelta del farmaco, la dose iniziale suggerita deve riflettere la gravità del problema non solo in termini organici. È opportuno, inoltre, un adeguato counseling, al fine di evitare fallimenti conseguenti alla non corretta assunzione del farmaco possibile interazione con cibo e alcol.

Inoltre, è opportuno suggerire almeno tentativi prima di modificare dosaggio o tipo di farmaco. PowerPoint PPT presentation free to view.

LA DISFUNZIONE ERETTILE NEL PAZIENTE DIABETICO - PowerPoint PPT Presentation

Vaporizzazione fotoselettiva della prostata nel trattamento dell - Vaporizzazione fotoselettiva della prostata nel trattamento dell IPB Procedura minimamente invasiva Immediata risoluzione dei sintomi Eccellente miglioramento del Le infezioni impotenza nel bambino - Title: Le infezioni urinarie nel bambino Author. Corso di Economia dello Sviluppo Internazionale Lezione 22 La disuguaglianza nel mondo disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016 diminuendo.

Progettare un curricolo per competenze nel nuovo assetto ordinamentale delle scuole autonome Disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016 modified by. Informazione e pluralismo nel sistema televisivo: problemi generali e anomalia italiana - Informazione e pluralismo nel sistema televisivo: problemi generali e anomalia italiana Marco Gambaro Universit degli Studi di Milano Michele Polo Universit Il precariato medico nel sistema sanitario - Il precariato medico nel sistema sanitario Vincenzo Boccia, Angelica Parodi, Costantino Troise Con il termine precariato si intende la condizione di quelle persone Amministrazione dei processi nel sistema operativo Unix - Amministrazione dei processi nel sistema operativo Unix Bach: the Design of the Unix Operating System cap: 6, 7, 8 Argomenti Processi Strutture dati associate ai Prevenire e curare le crisi nel percorso adottivo: la voce di Piacenza - Prevenire e curare le crisi nel disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016 adottivo: la voce di Piacenza Elisabetta Molinari psicologa e.

Do you have PowerPoint slides to share?

Diabete e disfunzione erettile: come curare l’impotenza

It's FREE! Eppure, la disfunzione erettile non dovrebbe essere qualcosa per cui sentirsi imbarazzati o addirittura provare impotenza senso di colpa. Avere una disfunzione erettile non significa essere disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016 o incapaci di avere un orgasmo e una eiaculazione. Inoltre, in questi anni, a differenza del passato, si sono resi disponibili farmaci capaci di correggere questo difetto e altri ancora più efficaci sono appena stati commercializzati.

Massaggiatore della prostata progestinico aneros

Perché il diabete provoca disfunzione erettile? Come abbiamo visto, il pene è una struttura eminentemente vascolare, provvista di un microcircolo particolarmente ricco e di una corrispondente innervazione. Infatti, il glucosio presente in eccesso si lega alla parete dei vasi e alle proteine strutturali dei tessuti, rendendole meno elastiche e impedendone quindi la distensibilità.

Ma, prima ancora che questo avvenga, si verifica un difetto di liberazione nelle terminazione nervose e nei piccoli vasi della sostanza Prostatite per eccellenza, il nitrossido, che, come abbiamo detto, è alla base di questo processo. La maggiore rigidità delle strutture, da un lato, e la minore disponibilità di NO sono alla base del difetto di erezione causato dal diabete.

La conoscenza acquisita in questi ultimi anni del ruolo svolto come mediatore chimico dal nitrossido, ha consentito di mettere a punto farmaci capaci per la prima volta di correggere con un meccanismo fisiologico la disfunzione erettile.

Vi sono condizioni che facilitano la comparsa di disfunzione erettile nei pazienti diabetici? La disfunzione erettile del soggetto diabetico è suscettibile di terapia e quindi di correzione?

La risposta deve essere oggi positiva nella grande maggioranza dei casi. Tuttavia, non sarà mai sufficiente sottolineare come, anche nel caso della disfunzione erettile come delle altre complicanze del diabete, la prevenzione sia più facile da seguire della terapia.

Quindi: diagnosi precoce, terapia tempestiva, controllo ottimale della glicemia fino alla quasi normalizzazione ed eliminazione di ogni altro fattore di rischio associato per prevenire la comparsa della microangiopatia e quindi Prostatite disfunzione erettile. Se invece la disfunzione erettile è già in atto, il paziente deve essere, in primo luogo, rassicurato circa la possibile reversibilità della lesione e aiutato a eliminare la componente psicologica di ansietà e depressione che, di frequente, accompagna il disturbo della funzione sessuale.

Questa classe di farmaci comprende oggi più molecole, già citate sopra: al Sildenafil si sono aggiunti il Vardenafil e il Tadalafil, che si differenziano dal disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016 per un più favorevole profilo di azione, pur condividendo un medesimo meccanismo.

Il nitrossido stimola la disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016 di un secondo messaggero, il GMP ciclico, artefice del rilasciamento della muscolatura liscia e quindi della vasodilatazione. Il Sildenafil, è commercializzato con dosaggi da mg, il Vardenafil con dosaggi da mg e, infine, il Tadalafil con dosaggi da mg. Sarà il medico di fiducia a indicare farmaci e dosaggi più appropriati.

Vi sono effetti collaterali indesiderati attribuibili agli inibitori della fosfodiesterasi? Un possibile quanto tipico effetto collaterale riguarda una anomalia della visione, dei colori nella regione del blu, con Prostatite di discriminazione blu-verde. Questo effetto, di per sé innocuo, riscontrato particolarmente con il Sildenafil, è da attribuire alla stimolazione della fosfodiesterasi-6 presente nei coni e bastoncini della retina.

Dolore muscolare e mal di schiena, osservati con Tadalafil, sono attribuibili alla disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016 della fosfodiesterasi, presente nella parete vasale dei muscoli scheletrici. Tutti gli effetti collaterali derivano quindi dalla inibizione di varie isoforme della fosfodiesterasi disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016 nei diversi organi e tessuti e gli effetti sono tanto minori quanto maggiore è la specificità esclusiva per la fosfodiesterasi-5 presente nel pene.

Vivere con il diabete Complicanze Una serie di criticità legate alla patologia. Tipologie, consigli e disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016. Paolo Brunetti Diabetologo-Università di Perugia. Contour Next Contour Next.

disfunzione erettile nel diabetes ppt 2016

Strumenti per il monitoraggio della glicemia. Scopri di più.

Complicanze

Questa pagina web contiene cookies, al fine di tracciare il funzionamento e l'utilizzo del sito. Autorizzi l'archiviazione delle informazioni nel tuo pc, ai sensi dell'art. Accetto Maggiori informazioni.